Gli orsi di Nanning: 101 storie uniche – la storia di Smudge

Gli orsi di Nanning: 101 storie uniche – la storia di Smudge

A maggio si è conclusa la più grande operazione di salvataggio mai realizzata: 101 orsi sono stati liberati da una grande fattoria della bile di Nanning, in Cina, e trasferiti alla riserva di Chengdu di Animals Asia Foundation.

La storia di Smudge

Smudge è l’ultimo orso nato nell’inferno di Nanning. Grazie ad Animals Asia Foundation, da cucciola terrorizzata è diventata un’orsa adulta e serena.

L’allevamento di orsi di Nanning

L’allevamento di Nanning era composto da enormi capannoni bui di cemento. Queste strutture ospitavano, in file su file di gabbie, 132 orsi della luna allevati, generazione dopo generazione, per la produzione di bile.

La piccola Smudge era stata separata dalla madre alla nascita e rinchiusa in una gabbia per uccelli, perché non riuscisse ad uscire dalle sbarre di una gabbia più grande. Quando il team veterinario di Animals Asia è arrivato a Nanning, aveva quattro mesi ed era prigioniera nel retro di un cortile di cemento. Era terrorizzata e aveva ferite sul naso a causa dello sfregamento contro le sbarre della sua gabbia.

Heidi Quine, ora direttrice del Team Bear & Vet nella nostra riserva in Vietnam, che la prese in braccio per farla smettere di piangere, ricorda : “Era talmente indifesa e cercava tanto disperatamente la madre che si era immediatamente calmata”.

I primi anni

In seguito Smudge è stata trasferita da Animals Asia in un cortile. Qui aveva a disposizione una piccola piscina, una struttura per arrampicarsi, e tantissimi snack gustosi e articoli di arricchimento per stimolare la sua mente e il suo corpo in crescita. In quella fase il team di Animals Asia  ha interpretato il ruolo di madre e le ha insegnato ad arrampicarsi sulla struttura che aveva realizzato per lei.

Finalmente a casa

Lo scorso aprile, l’Organizzazione ha ricevuto la notizia attesa da ben 8 anni: Smudge e i suoi 100 amici potevano essere finalmente trasferiti alla riserva di Chengdu! Dopo un viaggio di 1.200 chilometri, tutti gli orsi sono arrivati a casa…

L’intera operazione si è svolta nel corso di un intero mese. Smudge e il suo migliore amico Wai Kee, sono stati gli ultimi ad essere trasferiti. In questi giorni stanno terminando il periodo di quarantena e attendono con entusiasmo, ma pazientemente, di stabilirsi nella loro nuova dimora.

Stiamo tutti aspettando che la nostra splendida orsa possa appoggiare le zampe sull’erba per la primissima volta nella sua vita, godersi il sole sul muso e, infine, giocare e foraggiare alla ricerca di cibo, godendosi appieno la vita!

Scegli di aiutare lei e i suoi amici rimanendo al fianco di Animals Asia

DONA ORA COMPILANDO IL MODULO SOTTOSTANTE

Condividi sui social!

Salviamo gli Orsi della Luna

Associazione Animalista per il salvataggio degli Orsi della Luna dai lager della bile
Via San Felice, 4/B 40122 BOLOGNA