È MORTA OGGI OGNI SPERANZA DI LIBERARE L’ORSO M49

È morta oggi ogni speranza di liberare l’orso M49, ogni speranza di ridargli la libertà che gli è stata ILLEGITTIMAMENTE (checché ne dicano le varie sentenz…
È MORTA OGGI OGNI SPERANZA DI LIBERARE L’ORSO M49
19 Gennaio 2021

È morta oggi ogni speranza di liberare l’orso M49, ogni speranza di ridargli la libertà che gli è stata ILLEGITTIMAMENTE (checché ne dicano le varie sentenze) tolta.

Questa mattina è stata pubblicata la sentenza del Consiglio di Stato sul ricorso presentato dalla Lega Nazionale per la Difesa del Cane contro la Provincia Autonoma di Trento per la cattura e la captivazione permanente dell’orso M49. Sentenza che ci lascia allibiti.

La sezione III del Consiglio di Stato si è espressa in tutto e per tutto a favore del Presidente della Provincia, Maurizio Fugatti.

Le ordinanze di cattura di M49 sono tutte legittime, M49 è un orso pericoloso per l’incolumità e la sicurezza pubblica, dannoso per ogni altro essere vivente, che può essere ucciso solo dall’uomo ed anche per ogni oggetto inanimato. Con il parere Ispra da una parte, l’ignobile Pacobace dall’altra e sulla testa la mannaia della sentenza di oggi, si chiude per sempre dietro M49 la cella che detiene all’ergastolo questo disgraziato e perseguitato orso.

Non importa sapere come mai e per colpa di chi M49 sia diventato un orso “confidente”, non importa capire quali azioni di dissuasione e prevenzione siano state realmente poste in essere e come… l’orso non ha neppure il diritto di procacciarsi cibo, l’orso va bene solo se è quello dei cartoni animati in tv o se è dietro alle sbarre.

La guerra dell’uomo contro il resto del vivente continua senza sosta. Il dominio dell’uomo sopra ogni altra forma di vita è inarrestabile. Ne sono un esempio queste leggi assurde, scritte dall’antropocentrismo più estremo.

M49 non giocherà mai più nella neve, non correrà mai più per i prati, non sentirà mai più la pioggia sul capo… mentre tutti gli altri protagonisti umani continueranno a riposare tranquillamente indisturbati sulle loro poltrone.

“Ciò che è legale non significa che sia in assoluto giusto, ma è ciò che chi detiene il potere – attraverso un ordinamento sociale  – ritiene sia giusto e il potere per definizione difende i propri interessi, mai quelli dei più deboli.”

 

Condividi sui social!

Salviamo gli Orsi della Luna

Associazione Animalista per il salvataggio degli Orsi della Luna dai lager della bile
Via San Felice, 4/B 40122 BOLOGNA