Blitz in uno dei lager di casa nostra

Salviamo gli Orsi della Luna appoggia totalmente e incondizionatamente il coraggioso blitz che ha portato dalle 6 di ieri mattina, venerdì 14 ottobre, 5 attivis…
Blitz in uno dei lager di casa nostra
15 Ottobre 2011

Salviamo gli Orsi della Luna appoggia totalmente e  incondizionatamente  il coraggioso blitz che ha portato dalle 6 di ieri mattina, venerdì 14 ottobre, 5 attivisti del Coordinamento “Fermare Green Hill”  sul tetto del capannone n. 1 dell’aberrante allevamento e il presidio e la veglia no-stop che si sono succeduti.

I lager per la vivisezione sono una vergogna da estirpare e lo scempio su milioni di creature innocenti non può e non deve essere taciuto.

Nel lager di Montichiari infatti vengono allevati senza mai vedere la luce, oltre 2.500 cani beagle destinati alla vivisezione. Fino a 2.700 cani adulti più le rispettive cucciolate sono rinchiusi in condizioni disumane, costrerri a rimanere nei capannoni chiusi in file e file di gabbie, senza alcuno spazio all’aperto, prima di essere caricati su un furgone e spediti nei laboratori di mezza Europa.

Questo il comunicato degli attivisti al momento della discesa dal tetto  dove sono rimasti per ben 28 ore:

“ORE 09.27 – COMUNICATO DAL TETTO!
Stiamo per scendere dal tetto.
Siamo felici per la risonanza avuta e per il fatto di essere riusciti a riportare i riflettori su questo posto. Ma certo la lotta non si ferma qui e con questa azione. Azioni eclatanti come questa non sono la cosa importante. Lo sono invece la creazione di consapevolezza e il cambiamento culturale in cui ci impegnamo giorno dopo giorno.
La futura chiusura di Green Hill fa parte solo di un percorso lungo e difficile che porterà alla chiusura di tutti i luoghi di sfruttamento.
Due parole, per concludere, su quanto accaduto qui questa notte e questa mattina. Questa notte è stato negato il permesso di fornire coperte e cibo sia a noi che ai ragazzi rimasti a farci da supporto fuori dai cancelli dell’allevamento. E quando coperte e cibo sono stati finalmente portati , un poliziotto ha dato prova di inutile prepotenza sequestrando le coperte in un esercizio arbitrario di potere francamente evitabile.
Questa mattina abbiamo assistito al ridicolo tentativo da parte di un rappresentante di Green Hill di accusarci di aver interrotto la normale attività lavorativa, quasi che fosse in nostro potere impedire l’accesso a chicchesia o fosse nostro fine far restare i cani qui rinchiusi senza cibo. Ribadiamo che il nostro obiettivo è unicamente la chiusura di questo posto aberrante. I Cinque del Tetto”
 
per approfondimenti: “Montichiari (BS) “: attivisti sul tetto bloccano l’allevamento Green Hill” , “Green Hill: in diretta dal capannone numero uno – tutti i video del giorno”

Condividi sui social!

Salviamo gli Orsi della Luna

Associazione Animalista per il salvataggio degli Orsi della Luna dai lager della bile
Via San Felice, 4/B 40122 BOLOGNA