KJ2: il 14 settembre l’udienza al Tar di Trento

KJ2: il 14 settembre l’udienza al Tar di Trento

Le associazioni
ANIMAL AMNESTY ONLUS, GAIA ANIMALI & AMBIENTE, LAC – LEGA ABOLIZIONE CACCIA ONLUS,  LIDA – LEGA ITALIANA PER I DIRITTI DELL’ANIMALE, OIPA ITALIA – ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI ONLUS, SALVIAMO GLI ORSI DELLA LUNA,
contro la PAT, Provincia Autonoma di Trento

Si terrà il 14 settembre l’udienza per esaminare il ricorso delle scriventi associazioni, contro l’ordinanza firmata da Ugo Rossi, presidente della Provincia autonoma di Trento, che disponeva la “rimozione” dell’orsa KJ2.
Nonostante l’esecuzione dell’orsa sia già avvenuta, l’iter va avanti. Non è stata fissata l’udienza in seduta monocratica d’urgenza, perché è venuto meno il requisito, essendo stata, intanto, uccisa l’orsa.
Esprimiamo grande indignazione per il modo nel quale il presidente Rossi, ha gestito il “caso” del ferimento dell’uomo, da parte di KJ2. Con un’ordinanza, che riteniamo illegittima, ha scatenato la “caccia al plantigrado pericoloso”, attraverso una squadra composta di 30 uomini della sua forestale che hanno braccato l’orsa senza sosta, fino a giungere al tragico epilogo. Un unico proiettile ha colpito KJ2 alla base del collo, non lasciandole scampo.
Nonostante l’esecuzione sia già avvenuta – anzi, proprio per questo – non lasceremo nulla d’intentato affinché sia chiaro in modo definitivo che ordinanze come quella che ha consentito l’uccisione di KJ2, non si possono emettere in alcun modo.

condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *