… quando un lager diventa un santuario

Ecco la notizia che avremmo sempre voluto dare!

Straordinaria liberazione di 130 orsi e conversione di un lager della bile – nella città cinese di Nanning – in una riserva naturale.

La storica impresa è nata grazie alla richiesta dello stesso allevatore, che ha deciso di liberare i 130 orsi che deteneva consegnandoli alle cure di Animals Asia.

Il Responsabile di Animals Asia per le Relazioni Internazionali Toby Zhang, ha dichiarato:

“Stiamo aprendo le porte delle fattorie della bile al mondo intero. Così facendo abbiamo dimostrato che questi luoghi possono essere chiusi, riconvertiti e trasformati in attività che non implicano alcun tipo di crudeltà… vogliamo inoltre che altri proprietari delle fattorie della bile interpretino positivamente il cambiamento, trovando anch’essi un’alternativa all’allevamento crudele degli orsi.
Inoltre dato che abbiamo siglato un accordo con un’azienda a capitale statale, confidiamo di lavorare al fianco del governo per trovare soluzioni al problema. Quello che stiamo cercando di dire è che se abbiamo raggiunto un simile accordo, e portiamo a termine il progetto intrapreso, troveremo altri motivi d’ispirazione dalle nuove prospettive aperte.”

Salviamo gli Orsi della Luna accoglie con entusiasmo lo straordinario progetto PEACE BY PIECE – FROM FARM TO FREEDOM e si adopererà per contribuire concretamente alla costruzione della futura riserva naturale di Nanning.

condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *